Torna a Tutte le News >>

Ampia portata e minimo ingombro, ecco i vantaggi dei compressori aria a vite con due unità

Il bisogno di avere una portata notevole di aria compressa in uno spazio più o meno limitato viene frequentemente soddisfatto dalle aziende produttrici di sistemi di distribuzione aria compressa attraverso una coppia di compressori a vite in uno spazio condiviso.

Queste situazioni sono molto frequenti nelle industrie del settore dell’automotive e in quello metallurgico.

Esistono diversi modelli di compressori aria a vite, tuttavia in questi casi, il modello più utilizzato è quello a iniezione a olio con due unità.

 

Come funziona un compressore aria a vite TRADIZIONALE

Facciamo un piccolo ripasso e vediamo in che modo funziona un compressore a vite tradizionale.

Questo sistema per la produzione di aria compressa sfrutta l’azione di due viti che muovendosi all’interno del compressore creano uno spazio che diminuisce in maniera pian piano nel passaggio dall’aspirazione alla mandata.

La diminuzione del volume provoca l’aumento della pressione del gas.

 

Compressori aria a vite e compressori a pistone a confronto

Un confronto molto frequente è quello tra compressori a vite e compressori a pistoni.

I compressori a vite funzionano in maniera più semplice e sono caratterizzati da un movimento continuo così da esercitare minori sollecitazioni sui componenti meccanici.

Queste caratteristiche meccaniche rendono i compressori a vite la soluzione ideale quando si ha la necessità di realizzare impianti ad aria compressa di medie e grandi dimensioni.

Durabilità, una maggiore affidabilità e un consistente risparmio energetico sono altri importanti vantaggi che completano il quadro.

Il risparmio energetico associato all’utilizzo di compressori aria a vite è legato al fatto che, all’interno di un impianto ad aria compressa, questa macchina permette recuperare calore: leggi il nostro articolo per saperne di più!
 

Come funzionano i compressori aria a vite lubrificati

Analizziamo ora come il funzionamento dei compressori aria a vite lubrificati utilizzati all’interno della nostra stazione d’aria condivisa.

A prescindere dal fatto che i due compressori aria a vite lavorino in modo contemporaneo o separato, il processo di produzione dell’aria compressa non subisce variazioni.
Tutto inizia con l’aspirazione di aria dall’atmosfera e con il passaggio di questa all’interno del sistema di filtraggio per trattenere eventuali impurità.

Attraverso delle valvole presenti nel sistema di distribuzione aria compressa l’aria arriva ai due gruppi vite: sono i motori elettrici che attivano le viti innescando il processo di compressione dell’aria.

In questo stesso momento viene iniettato un liquido di raffreddamento successivamente eliminato dall’aria attraverso serbatoi con filtri separatori.

Una volta “pulita” l’aria prosegue il suo percorso arrivando ai radiatori finali, dove viene raffreddata, prima di andare nell’impianto di distribuzione.

In questa fase avviene un abbattimento della temperatura, quindi la condensa presente nell’aria da forma di vapore passa in forma liquida.

Tramite i separatori centrifughi, posizionati all’interno o all’esterno del compressore, viene catturata l’80% di condensa.

L’aria compressa prodotta viene stoccata nei serbatoi di accumulo e poi trattata tramite essiccatori e filtri di linea per essere impiegata nei vari processi produttivi.
 

I vantaggi dei compressori aria a vite a due unità

Come anticipato all’inizio del nostro articolo, questo tipo di compressori aria a vite viene utilizzato quando si ha bisogno di grandi volumi di aria compressa ma non si dispone di spazio in azienda.

Con due compressori è possibile produrre volumi di aria che vanno da 10.1 a 89 m3/min ad una pressione massima che oscilla tra 8.5, 12 o 15 bar.

Grande portata e ingombro minimo sono i principali vantaggi di questi sistemi di distribuzione aria compressa con due compressori.

Un altro importante punto a favore dei compressori aria a vite con doppia unità è la flessibilità: il lavoro in sinergia dei due compressori aumenta l’efficienza e riduce i tempi di inattività.

Maggiore efficienza vuol dire a sua volta risparmio energetico.

Infine, quando un impianto con compressori aria a vite con doppia unità viene progettato in modo accurato anche l’attività di manutenzione diventa più semplice e meno dispendiosa grazie alla possibilità di raggiungere in modo agile e veloce tutti i punti della macchina che devono essere sottoposti a controlli regolari.

Questa facilità di movimento riduce drasticamente i tempi di intervento.
 

Vuoi investire nella realizzazione di un impianto ad aria compressa industriale e sei alla ricerca di un partner professionale? Contattaci SUBITO!

Proservice srl
Via Ferrara 10/12
61036 - Calcinelli (PU)
P.IVA 02514410410
Telefono +39 0721 896544
FAX +39 0721 879567
E-Mail : info@proservice-srl.com
Mappa del sito - Privacy e cookies policy
Orario di Apertura
8:30 - 12:30
14:30 - 18:30
Dal Lunedì al Venerdì
Per urgenze telefonare al numero fisso e
sarete deviati all'operatore reperibile di
turno 24/24hh 7/7gg

RICHIEDI ASSISTENZA